Associazione Nazionale Professionale e Sindacale - Federazione Gilda-Unams............................................................................................................... |

Educare alla legalità

Invitiamo insegnanti, genitori, allievi e tutti coloro che sono interessati alle problematiche del mondo giovanile, a partecipare all'interessante evento che si terrà giovedì 25 settembre 2014 alle ore 21 presso il Teatro di via S.Paolino, 20 di Milano.
(Ingresso Libero) 

L'incontro sul tema della legalità e dei disagi giovanili, relatore il Dott. Gherardo Colombo, con la partecipazione dell'Avv. Penalista Luca de Simone, tratterà anche i temi della droga, dell'alcol, dei reati stradali e del bullismo.

L'incontro è organizzato dalla Sig. Maria Antonietta Giasone, in memoria della figlia Sabrina, Avvocato, in cui era fortemente radicato il senso di giustizia e che, in seguito ad un incidente stradale nel 2003, è tornata alla casa del Padre.

Invito

Pubblicazione graduatorie di Circolo e d'Istituto triennio 2014/2015

10 settembre 2014.

In data odierna l'Ust Lombardia, in "comunicazioni", invita le istituzioni Scolastiche a scaricare dal SIDI, ed a pubblicarle sul proprio sito internet, le graduatorie di Istituto provvisorie.

Il termine per eventuali reclami è fissato nel limite di 10 giorni a partire da oggi.

Invitiamo tutti gli interessati a rivolgersi ai Circoli ed agli Istituti per poter prendere visione della propria posizione e provvedere ad un eventuale ricorso.

Sede di Milano: chiusura estiva.

La sede di via Lazzaretto 3, Milano, rimarrà chiusa da lunedì 11 a venerdì 22 agosto 2014.
Riaprirà regolarmente lunedì 25 agosto.

Il Cossma augura a tutti buone vacanze!  

Disabilità, DSA, BES: giornata di studio

Si è svolta, martedì 18 marzo 2014, presso la nostra sede di via Lazzaretto, 3, la giornata di studio programmata: Il piano dell'offerta formativa con particolare riguardo agli alunni con disabilità, DSA e BES.

Giornata di studio  18 MARZO 2014
Si è svolta presso la nostra sede di via Lazzaretto, 3, la giornata di studio programmata:
Il piano dell’offerta formativa con particolare riguardo agli alunni con disabilità, DSA e BES.

Ha aperto i lavori, con un breve saluto, la responsabile provinciale FGU Maria Argentino, ricordando che, in questo stesso giorno, 18 marzo, si celebrano due importanti memorie:
la promulgazione della Legge n.444 nel 1968, con cui si istituiva la scuola materna statale e la prima delle 5 giornate di Milano, entrambe animate da un analogo spirito di cambiamento e rinnovamento.
Il prof. Ripamonti ha ribadito l’importanza fondamentale del richiamo storico, purché non rimanga un richiamo solo celebrativo.
Festeggiare l’istituzione della scuola materna statale è ricordare come tale scuola abbia lasciato traccia nella formazione di tante persone.
Nel nostro paese, continua il prof. Ripamonti, ci sono attualmente due urgenze educative: educare alla capacità critica ed educare all’età anziana.
Infatti nel campo dell’età evolutiva si sono già raggiunti importanti traguardi, mentre per quanto riguarda l’educazione all’età anziana, nuova emergenza sociale, c’è ancora molto da fare.
Riflettendo sulle disabilità, DSA e BES è necessario comprendere l’esistenza di intelligenze plurime.
Con la prof. Francia si sono ripercorse le tappe storiche da quando i disabili venivano inseriti in classi speciali e differenziali, alla rivoluzione culturale del ’68, fino alla Legge 517, e finalmente alla ricerca di effettiva inclusione in tutte le classi.
La scuola statale quindi si organizza per valorizzare le diversità e le potenzialità di ciascuno anche nell’accoglienza di bambini con disabilità.
Nelle classi confluiscono varie realtà: i bambini con disabilità certificata affiancati da figure professionali di supporto, i bambini con una diagnosi DSA da gestire con strumenti compensativi, gli alunni con BES, svantaggi socio-economici, linguistici, culturali, emotivi, che necessitano di un piano didattico personalizzato.
Il 27 dicembre 2012 con C.M. n.8 del 6/3/2013 si sollecitano le scuole a programmare degli strumenti di intervento per alunni con bisogni educativi speciali.
L’I.C.F. (International Classification of Functioning), definisce i vari ambiti interconnessi del funzionamento della persona.
Il piano educativo individuale permette di valorizzare le parti migliori del soggetto lavorando sulle sue effettive potenzialità.

Ringraziamo la dott.ssa Francia per la visione del film “Il circo della farfalla”, che ha emozionato la platea e suggerito uno sguardo più ampio sulla disabilità.

Al prof. Ripamonti, il nostro grazie, per la sua attenta e puntuale riflessione sul valore della scuola dell’infanzia e primaria.

Vai al filmato: "Il Circo della Farfalla" www.yuotube.com

 

Mancata nomina supplenti: che fare?

A seguito delle continue segnalazioni giunte al nostro sindacato in relazione alla mancata nomina supplenti il18 dicembre il Cossma ha inviato una lettera di rimostranza al Direttore dell'USR Lombardia dottor Francesco de Sanctis e al Direttore dell'USP dottor Giuseppe Petralia.
Il dottor Francesco de Sanctis ha risposto venerdì 3 gennaio chiedendo al nostro sindacato di dettagliare tale richiesta, essendo impossibile intervenire su segnalzioni non circostanziate.
Stiamo raccogliendo segnalazioni dalle scuole interessate in cui, per vari motivi, non si nominano supplenti.

E nella tua scuola cosa succede?

scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.